Calcio Gazzetta

[Storie di Calcio] Paulo Roberto Falçao, l’ottavo Re di Roma

falcao storie di calcio

Oggi per la nostra rubrica “Storie di Calcio” parleremo dell’ex centrocampista della Roma Paulo Roberto Falçao, considerato uno dei centrocampisti più forti della sua generazione.

Nato a Xanxere (Brasile) il 16 ottobre del 1953, Falçao era un centrocampista centrale elegante che svolgeva prevalentemente il ruolo di regista, ed era bravo sia nella fase difensiva che in quella offensiva.

La Sua carriera di calciatore, ha inizio nel 1973 con l‘Internacional di Porto Alegre, con cui in 6 stagioni ha collezionato 158 presenze e 22 gol segnati, vincendo 5 campionati Gaúcho (1973, 1974, 1975, 1976 e 1979) e 3 campionati brasiliani (1975, 1976 e 1979).

Nell’estate del 1980 si trasferisce alla Roma: all’inizio i tifosi lo accolgono con scetticismo, ma poi sul campo Falçao si dimostra l’uomo in più dei giallorossi. Con i capitolini gioca 5 stagioni disputando 107 partite segnando 22 gol, vincendo 1 Scudetto (1982/83) e 2 Coppe Italia (1980/81 e 1983/84).

Nell’estate del 1985 fa ritorno in Brasile, al San Paolo, con cui disputa 10 partite senza segnare gol, vincendo però il campionato Paulista, per poi di smettere con il calcio giocato nel 1986.

Con la maglia della Nazionale Brasiliana Falcao ha disputato il Mondiali del 1982 e 1986, giocando in totale 28 partite andando a segno 6 volte.

Appese le scarpe al chiodo ha iniziato la carriera di allenatore nel 1990 come Commissario Tecnico della Nazionale Brasiliana fino al 1991. In seguito, nel 1991/92, allena i Messicani dell’America, nel 1993/94 l’Internacional di Porto Alegre e nel febbraio del 1994 diventa C.T del Giappone dove, però, si dimette ad ottobre. Nell’aprile del 2011 Falcao torna all’Internacional dove conquista il campionato Gaúcho, ma a luglio viene esonerato dopo 3 sconfitte consecutive. Nel febbraio del 2012 siede sulla panchina del Bahia, ma a luglio viene ancora esonerato; nel settembre del 2015 allena lo Sport Recife fino al suo ennesimo esonero avvenuto nell’aprile del 2016, nel luglio dello stesso anno fa ritorno un’altra volta all’Internacional di Porto Alegre e 1 mese dopo viene ancora cacciato.

Nel 2004 figurò nella FIFA 100, la lista dei migliori 125 giocatori viventi. Inoltre Falçao fa il commentatore tecnico delle partite di calcio trasmesse da “Rede Globo” e collabora come opinionista per il giornale “Zero Hora” e per l’emittente radiofonica “Radio Gaucha“.

Negli anni ’80 Falçao è apparso nel film “Mezzo destro, Mezzo sinistro… 2 calciatori senza pallone” con Gigi e Andrea, in cui interpretava il ruolo di sé stesso; inoltre ha preso parte nella stagione 1987/88 a “Domenica In” condotta da Lino Banfi, in qualità di commentatore sportivo per brevi interventi sulle partite della giornata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.