WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Calcio Gazzetta

[Che fine ha fatto?] Luigi Piras

Oggi per la rubrica “Che fine ha fatto?” parleremo dell’ex attaccante Luigi Piras.

Cresciuto nelle giovanili del Cagliari, va in prestito alla Torres con cui gioca 3 partite. Nell’estate del 1973 fa ritorno al Cagliari con cui legherà indissolubilmente la sua carriera da calciatore. Con i sardi infatti ha giocato dalla stagione 1973/74 fino al 1986/87, diventandone il simbolo dopo l’addio di Gigi Riva. In totale, con i rossoblù hanno collezionato 320 presenze segnando 87 gol, divise in 132 presenze e 31 reti in serie A e 188 presenze e 56 gol in serie B. Nell’estate del 1987 si trasferisce al La Palma, squadra di un quartiere cagliaritano con cui in 3 stagioni ha giocato 32 partite segnando 8 gol, contribuendo al miracolo di questa squadra che conquistò la promozione in Serie C2. Dopo questa esperienza, smette con il calcio giocato. Appese le scarpe al chiodo, ha iniziato la carriera di allenatore allenando squadra come il Tortolì, la polisportiva Gialeto di Serramanna e la Monteponi Iglesias. La sua esperienza più importante in panchina risale alla stagione 1994/95 al Tempio in serie C2. Dall’ ottobre del 2012 è alla guida del Progetto Sant’Elia, squadra di Cagliari militante in Serie D. Piras, fa parte della “Hall of Fame” del Cagliari.

 

Pasquale Maione

 

Foto: Cagliari Calcio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aggiorna le mie impostazioni privacy