WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Calcio Gazzetta

[Che fine ha fatto?] Massimo Paganin

Oggi per la rubrica “Che fine ha fatto?” parleremo dell’ex difensore Massimo Paganin.

Nato a Vicenza il 19 luglio del 1970, Paganin era un difensore rapido, combattivo ed abile nel gioco aereo, si distinse per professionalità ed affidabilità. Inoltre, è il fratello minore di Antonio Paganin anch’egli ex calciatore nel ruolo di difensore. Ha iniziato a giocare con il Bassano Virtus nella stagione 1986/87 con cui ha collezionato 2 presenze. Nell’estate del 1987 passa alla Fiorentina ma in 2 stagioni con la maglia viola non disputa neanche 1 minuto. Nell’estate del 1989 passa alla Reggiana con cui disputa 3 stagioni in serie B collezionando 45 presenze e nessun gol. Nella stagione 1992/93 esordisce in serie A  giocando nel Brescia con cui gioca 30 partite segnando il suo primo gol in carriera. Nell’estate del 1993 passa all’Inter dove già milita suo fratello Antonio ed in 4 stagioni in nerazzurro disputa 107 partite segnando 1 gol, vincendo la Coppa UEFA nella stagione 1993/94. Nell’estate del 1997 passa al Bologna con cui gioca in 3 stagioni 70 partite segnando 1 gol. Dal 2000 al 2002 gioca nell’Atalanta, nel 2002/03 nella Sampdoria, dal 2003 al 2005 nel Vicenza ed infine nel 2005/06 milita nei grechi dell’Akratitos dove gioca fino al gennaio del 2006 quando decide di smettere con il calcio giocato. Appese le scarpe al chiodo, ha iniziato la carriera di allenatore nella stagione 2012/13 allenando la squadra juniores del Real Vicenza, la stagione successiva allena l’Union Quinto. Dal 2015 è opinionista di Mediaset Premium ed attualmente è il commentatore tecnico delle partite dei mondiali di Russia 2018 sempre per le reti del biscione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aggiorna le mie impostazioni privacy