Calcio Gazzetta

C.L., Juve-Real Madrid 4-1: è sempre festa blancos e incubo bianconero, CRONACA e VOTI della finale

Generated by  IJG JPEG Library

Altra finale ed ennesima sconfitta, questa volta addirittura umiliante, contro un Real Madrid troppo superiore che si aggiudica meritatamente un’altra Champions.

Disfatta totale per la Juve che, dopo un primo tempo buono, è sparita nel secondo subendo completamente l’iniziativa di un’avversario nettamente superiore. In vantaggio era passato già il Real Madrid al 20′ dopo un buon avvio bianconero ed il pari arriva infatti velocemente con uno strepitoso gol di Mandzukic. 1-1 che regge fino a fine primo tempo, poi è dominio blancos con Zidane che, per la prima volta nella storia, vince 2 Champions League consecutive. Incrementa ancora il record negativo della Juventus invece: ora sono 7 su 9 le finali perse in Europa.

Ecco il tabellino coi voti in pagella dei protagonisti della partita:

JUVENTUS – REAL MADRID 4 – 1

Reti: 20′ Cristiano Ronaldo(RM), 27′ Mandzukic(J), 61′ Casemiro(RM), 64′ Cristiano Ronaldo(RM)

Note: ammoniti per la Juventus Pjanic, A. Sandro, Dybala, Cuadrado; per il Real Madrid Carvajal, Ramos, Kroos. Espulsi Cuadrado(J).

Juventus (4-2-3-1): Buffon 5.5; Barzagli 5.5 (66′ Cuadrado 4), Bonucci 6, Chiellini 6, Alex Sandro 5; Khedira 5, Pjanic 4.5 (71’Marchisio 6); Dani Alves 5, Dybala 4.5 (78’Lemina SV), Mandzukic 6.5; Higuain 4.
A disposizione: Neto, Lichtsteiner, Benatia, Asamoah, Marchisio, Lemina, Cuadrado.
Allenatore: Massimiliano Allegri.

Real Madrid (4-3-1-2): Navas 6; Carvajal 6.5, Ramos 6, Varane 6.5, Marcelo 6.5; Kroos 6, Casemiro 7, Modric 6.5; Isco 7 (82’Asensio 6.5); Benzema 6.5 (77’Bale SV), Cristiano Ronaldo 7.5.
A disposizione: Casilla, Nacho, Danilo, Bale, Morata, Kovacic, Asensio.
Allenatore: Zinedine Zidane.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.