Calcio Gazzetta

[Speciale Calciogazzetta] Svezia-italia, presentazione e statistiche del match

italia

Questa sera alla “Friends Arena” di Stoccolma, andrà in scena la gara d’andata dello spareggio per le qualificazioni ai mondiali del 2018 tra Svezia ed Italia.

Gli azzurri, dovrebbero giocare con un 3-5-2 con Belotti ad affiancare Immobile in attacco  (anche se Ventura cercherà fino all’ultimo di recuperare Zaza), mentre a centrocampo a sinistra al posto di Spinazzola giocherà Darmian, in difesa invece confermata la BBC alle spalle di Buffon. Nella Svezia, che giocherà con il 4-4-2 ci sono vecchie conoscenze del nostro campionato come Krafth, Ekdal e Grandqvist. Ora vediamo i precedenti tra 2 squadre: in totale si sono affrontate 33 volte e il bilancio è a favore degli azzurri con 11 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte.
 
L’ultima sfida tra di loro è stata quella degli europei 2016 con vittoria degli azzurri per 1-0 con gol di Eder. Come partita finita in parità ricordiamo l’ 1-1 degli europei del 2004 con pareggio svedese firmato da Ibrahimovic con in gol di tacco. L’ultima vittoria svedese risale al 1998 in amichevole e finì 1-0. Inoltre, le 2 squadre non si sono mai affrontate durante le qualificazioni mondiali, ma nella fase finale invece ci sono state 2 sfide: nel 1950 con vittoria degli svedesi e nel 1970 con vittoria degli azzurri. L’Italia, nelle 4 sfide dopo la pausa estiva non ha segnato più di 1 gol a partita, e nelle ultime 6 trasferte ha vinto 5 volte perdendo solo contro la Spagna. La Svezia invece nel suo girone di qualificazione è rimasta imbattuta in casa subendo 1 solo gol nella sfida contro la Francia. Per gli azzurri, si tratta della seconda  partecipazione ad uno spareggio per approdare ai mondiali, il primo fu 20 anni fa dove gli azzurri superarono la Russia e staccarono il pass per Francia ’98 (nella sfida di ritorno fece il suo esordio in nazionale Gigi Buffon).
 
Pasquale Maione 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.