WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Calcio Gazzetta

Serie A, Napoli-Crotone 2-1: gli azzurri chiudono con il record di punti, calabresi in B

Il Napoli chiude uno splendido campionato a quota 91 punti battendo per 2-1 il Crotone nell’ultima giornata di campionato. Al San Paolo decidono le reti nel primo tempo di Milik e Callejon, che oltre al record per i partenopei sanciscono la contemporanea retrocessione del Crotone, il quale poteva sperare nella salvezza solo con una vittoria in casa degli azzurri.

In una partita dai ritmi tutt’altro che esaltanti, il Napoli sblocca il punteggio al 23’ con Milik, che sfrutta il 10° assist stagionale di Insigne insaccando di testa sul perfetto crossa dalla sinistra del napoletano. Il Crotone crea poco o nulla dalle parti di Reina, e allora i ragazzi di Sarri provano a legittimare la propria supremazia in varie occasioni: prima dal limite Zielinski esalta Cordaz, che salva deviando in corner con la punta delle dita, poi trovano il raddoppio con Callejon (doppia doppia stagionale per lui, con 10 assist e 10 gol). Al 32’ infatti lo spagnolo viene imbeccato da un’altra splendida giocata di Insigne, e per lui è un gioco da ragazzi insaccare sotto porta il 2-0.

I calabresi, visti anche i risultati dagli altri campi che necessitano un’inversione alla prestazione attuale, cambiano atteggiamento nella ripresa, grazie anche ai cambi di Zenga che inserisce Tumminello e Ricci. Il copione della partita però non cambia, non arrivano pericoli per Reina, ed è invece Cordaz a doversi superare più volte per evitare il definitivo tracollo del Crotone – condannato però anche dagli altri risultati, con la vittoria di tutte le dirette rivali; al 75’ è poi Mertens a sfiorare il terzo gol del Napoli, quando colpisce il palo da ottima posizione. Nel recupero arriva però il gol della consolazione, anche se il morale dei rossoblù resta sotto terra, del Crotone, con la perla dal limite di Tumminello, che di sinistro incrocia perfettamente alle spalle di Reina. È l’ultima emozione del match e del campionato per Napoli e Crotone, con gli azzurri che l’anno prossimo proveranno nuovamente ad insidiare la leadership nazionale della Juventus, mentre i calabresi saranno costretti a ripartire dalla Serie B.

NAPOLI-CROTONE 2-1

RETI: 23’ Milik, 32’ Callejon, 91’ Tumminello (C).

NAPOLI: Reina 6, Mario Rui 7, Koulibaly 6.5, Raul Albiol 7, Hysaj 6.5, ZIelinski 6.5, Jorginho 6, Allan 7 (77’ Rog sv), Insigne 7.5 (75’ Hamsik sv), Milik 6.5 (67’ Mertens sv), Callejon 7. A disp: Rafael, Diawara, Ghoulam, Machach, Maggio, Milic, Sepe, Tonelli. All: Sarri.

CROTONE: Cordaz 6.5, Martella 5.5, Capuano 5.5, Ceccherini 6, Faraoni 6, Rohden 5 (46’ Stoian 5.5), Mandragora 6, Barberis 5.5, Nalini 5 (58’ Ricci 6), Simy 5.5, Trotta 6 (64’ Tummnello 6.5). A disp: Ajeti, Crociata, Diaby, Festa, Izco, Pavlovic, Sampirisi, Simic, Zanellato. All: Zenga.

ARBITRO: Luca Banti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aggiorna le mie impostazioni privacy