WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Calcio Gazzetta

[Storie di calcio] Daniele “provvidenza” Massaro

Oggi per la rubrica “Storie di calcio” parleremo dell’ex attaccante Daniele Massaro.

Nato a Monza il 23 maggio del 1961, Massaro nella Fiorentina fu impiegato come mediano di spinta, mentre al Milan è stato impiegato prima come ala da Arrigo Sacchi e poi come punta da Fabio Capello. Nella sua ultima fase di carriera, fu soprannominato “provvidenza” per la sua capacità di risolvere o sbloccare le partite in corso subentrando dalla panchina.

Cresciuto nelle giovanili del Monza, ha esordito in prima squadra nella stagione 1978/79 ed in 3 stagioni con i brianzoli ha collezionato 60 presenze e 10 gol. Nell’estate del 1981 passa alla Fiorentina dove in 5 stagioni gioca 140 partite andando a segno 11 volte.

Nell’estate del 1986 si trasferisce al Milan dove in 2 stagioni a causa di problemi fisici gioca solo 33 partite segnando 2 gol, vincendo lo scudetto nella stagione 1987/88. Nella stagione 1988/89 viene prestato alla Roma dove gioca con continuità  (30 presenze e 5 gol). Nell’estate del 1988 fa ritorno in rossonero dove vi rimane per 6 stagioni collezionando 175 presenze con 48 gol all’attivo, molti di questi gol furono decisivi per le vittorie dei rossoneri. In questa seconda esperienza con il Milan ha vinto 3 Scudetti  (1992, 1993, 1994), 3 Supercoppe italiane  (1992, 1993, 1994), 2 Coppe dei Campioni/Champions League  (1990, 1994, in quest’ultima fu il mattatore nella finale contro il Barcellona con una doppietta), 3 Supercoppe Europee  (1989, 1990, 1994) e 2 coppe Intercontinentali  (1989, 1990).

Nell’estate del 1995 so trasferisce in Giappone nello Shimizu S-Pulse dove segna 10 gol in 20 partite disputate, alla fine di questa stagione decide di smettere con il calcio giocato. Con la maglia della nazionale italiana, ha disputato i mondiali del 1982 e del 1994, vincendo quello in Spagna anche se non è mai sceso in campo. In totale con la maglia azzurra ha disputato 15 incontri segnando 1 gol.

Appese le scarpe al chiodo, è stato pilota di Rally gareggiando 2 volte: una nel 1998 ed un’altra nel 1999. Inoltre, è uno degli opinionisti di punta di Mediaset dove attualmente sta commentando i mondiali di Russia 2018.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Aggiorna le mie impostazioni privacy