Calcio Gazzetta

[FOCUS] Prima l’Inter e poi Nainggolan, ma la Juve ringrazia

Embed from Getty Images

I bianconeri più volte hanno dimostrato di alimentarsi dal disprezzo e dagli attacchi nemici che, solitamente, più parlano e più perdono terreno.

Siamo a venerdì e ancora non si placano le polemiche post derby d’Italia in una settimana intensa in cui l’Inter non si aspettava la ribattuta bianconera, di solito al di sopra di queste diatribe. Esagerate, forse, le risposte di Marotta (“Imbarazzante, manca la cultura della sconfitta“) e di John Elkann (“L’Inter ancora non sa perdere, eppure dovrebbe esser abituata“) per l’orgoglio neroazzurro che tramite comunicato web ufficiale si domanda perchè la Juve continui a parlare di loro.

Forse perchè tra media (cartacei e non) e le dichiarazioni di vari tesserati dell’Inter (su tutti Pioli e Gagliardini) quello che è andato in onda per una settimana è stato si un attacco frontale all’arbitro Rizzoli, ma indirettamente anche alla Juventus se si insinua che ci sia un rapporto particolare tra il suddetto arbitro e la Vecchia Signora. Rapporto poi non giustificato dai numeri se si rivanga un pochino nel passato analizzando le ultime 30 partite arbitrate da Rizzoli a Juve ed Inter con 3 rigori assegnati alla Juve e 7 all’Inter, 6 a sfavore dei bianconeri e 4 a sfavore dei neroazzurri, 5 espulsioni a favore della Juventus e 6 a favore dell’Inter e, infine, 5 espulsi tra gli juventini contro 4 tra gli interisti. Che poi lo stesso Rizzoli fu anche protagonista di un rigore nettissimo negato a Marchisio per intervento di Castellazzi in Inter-Juventus dello scorso 29 ottobre 2011, ma forse qualcuno ha la memoria corta. Un episodio così macroscopico che in confronto quelli di domenica scorsa sono invisibili (oltre che interpretabili a piacimento a quanto pare), eppure non si ricorda nessuna polemica juventina di allora.

A rincarare la dose poi ci ha pensato anche il centrocampista della Roma Nainggolan, protagonista ieri di un educato siparietto tra i suoi tifosi. “Odio la Juve da quando ero a Cagliari, vince solo con rigori e fuorigioco” tanto per aizzare un po’ le folle all’anti-juventinismo (sentimento che unisce tutti gli avversari sotto un’unica bandiera) e poi l’auto-gufata che non fa mai male e di cui lo stesso Belga si è spesso reso protagonista “Vinceremo scudetto o Coppa Italia“. Anche qui questioni di vuoti di memoria perchè evidentemente lo stesso Nainggolan ha dimenticato che quando era al Cagliari e si parlava di un suo possibile approdo in bianconero disse: “La Juventus è il top, un onore il suo interessamento“. Ma non è finita, perchè lo stesso giocatore della Roma parlando di rigori dimentica che la sua squadra negli ultimi anni batte la Juventus a mani basse in questa particolare classifica e in questa stagione attualmente siamo sul 10-2.

Ma quello che tutti (ancora una volta) non ricordano è appunto che spesso e volentieri i bianconeri hanno usato le calunnie, le critiche e le offese per trarre nuova forza in momenti di difficoltà e che queste parole stanno caricando a mille lo spogliatoio juventino per la fase calda della stagione. Vero è che prossimamente la Juventus non avrà vita facile sotto il punto di vista dell’arbitraggio in Serie A (e nella partita di Crotone si è già visto), ma sperare di fermare così Higuain e Co., questo si che è imbarazzante …

One Comment

  1. Rolando

    11 febbraio 2017 at 23:05

    Naingollan è un o splendido atleta e lo vorrei alla Juve,malgrado tutto,se non altro perchè non è il primo nè l’ultimo a parlare male della Juvefino a quando non diventano giocatori bianconeri!
    La storia è piena di esempi del genere,da Capello in poi…
    Inoltre,a smentire lo stesso Naingollan ci sono le sue parole ,come scrive bene l’articolo sopra,dette dal giocatore quando giocava nel Cagliari e non vedeva l’ora di andare alla Juve(come dargli torto?)
    Per fortuna non è nè scienziato nè filosofo ma uno che lavora con i piedi(e questo dice tutto) quindi le sue ultime esternazioni mettono in grande affanno la sua coerenza e sincerità…
    A proposito.oltre le sigarette,come passatempo ama picchiare la moglie…
    Ha già ricevuto alcune denunce per questo.Fate voi…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.