Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Calcio Gazzetta

[Serie A] Atalanta-Inter, Spalletti: “Pronti per il rush finale”; Gasperini: “Crediamo nell’Europa”

Questa sera si affronteranno, allo stadio Atlet Azzurri d’Italia, la sfida tra Atalanta e Inter, valida come anticipo serale della 35^ giornata di serie A. Queste le parole in conferenza stampa dei due mister, Luciano Spalletti e Giampiero Gasperini:

CONFERENZA SPALLETTI:

Sulla corsa dei nerazzurri alla zona Champions.

“Più si va avanti, meno chances ci sono e quelle che ci sono vanno sfruttate. Domani dobbiamo fare risultato visto che c’è anche il derby di Roma”.

Sulla formazione.

“Sono da valutare Vecino e Candreva, così come Miranda. Anche tra gli orobici mancheranni Ilicic e Petagna. Tutti hanno dei problemi e delle defezioni”.

Sui risultati delle italiane nelle coppe della settimana.

“Non sono rimasto sorpreso dai risultati perchè abbiamo delle squadre forti e il calcio italiano si sta livellando verso l’alto. Alla Rma ribadisco i miei complimenti”.

Sul Var e sulle parole di Buffon dopo Real Madrid-Juventus.

“La Var è giusta e verrà portata a livello mondiale. Chi lo ha ideato va lodato per il coraggio. Su Buffon non sta a me commentare”.

Su Rafinha.

“E’ un giocatore importante che ci può dare una mano. Adesso ha una condizione corretta per essere dentro a una formazione forte come l’Inter”

 

CONFERENZA GASPERINI:

Sulla situazione dei bergamaschi.

“Abbiamo toppato con la Sampdoria, ma nella seconda parte del campionato il nostro rendimento è sempre stato alto. Stiamo pagando qualche infortunio”.

Sulla formazione contro l’Inter.

“In avanti ci mancheranno Ilicic e Petagna, e come alternative ci sono Barrow e Cornelius. Recuperato anche Palomino. Quelli a disposizione sono in grado di giocare tutti”.

Sull’Inter.

“L’Inter sta facendo un ottimo campionato. Nel girone d’andata sembrava che potessi lottare per lo scudetto, ma Spalletti sta facendo un ottimo lavoro e punta deciso alla zona Champions. Vincere per noi sarebbe fondamentale in ottica Europa League. In casa contro le big ci manca l’acuto, come quello che abbiamo avuto in casa della Roma”.

Sulle italiane in coppa.

“E’ un peccato che sia passata solo la Roma. Sono dispiaciuto per Simone Inzaghi, è un peccato che abba preso quei tre gol in pochi minuti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.