Calcio Gazzetta

[Serie A ] Benevento 2- Milan 2 : Ecco il primo punto in A del Benevento!

Generated by  IJG JPEG Library

<< Il portiere Brignoli al 95′ segna il gol del pari. Per il Milan esordio amaro per Gattuso che vede sfumare nel finale una vittoria sofferta a causa anche dell’espulsione di Romagnoli al 75′>>

IL MATCH – La partita inizia con i rossoneri che nei primi 25 minuti provano ad imporre il proprio ritmo con il Benevento, tutto dietro la linea del pallone, che prova a colpire in contropiede con la velocità di Letizia e D’Alessandro. Era la partita di esordio in A di Gattuso che già ha lasciato intravedere quelle che sono le sue idee di calcio. La squadra rossonera infatti sin dalle prime battute cerca maggiormente, rispetto al passato, la profondità con frequenti verticalizzazioni a servire i tagli degli attaccanti. La prima occasione degna di nota avviene al minuto 11, quando Kalinic intercetta un retropassaggio e, a tu per tu con l’eroe di giornata Brignoli, sbaglia calciando addosso al portiere dei campani. Scampato il pericolo il Benevento prende coraggio spinto dalle giocate dell’esterno Letizia, imprendibile quest’oggi, che mette spesso in difficoltà con le sue accelerazioni Borini . Al 32′ la squadra di De Zerbi va vicinissima al gol con Parigini che di testa, servito da D’Alessandro,  mette a lato da pochi passi. Gol sbagliato, gol subito come spesso accade nel calcio. Minuto 37′ rossoneri in vantaggio con Bonaventura che servito da un’ottima giocata di Kessie, dopo aver provato una sponda per Kalinic  in area piccola, si ritrova il pallone sulla testa. Milan in vantaggio e squadre che senza recupero ritornano negli spogliatoi a risultato invariato. La ripresa si apre con i campani che sembrano sin dalle prime battute più propositivi e decisi a ristabilire la parità. Il gol del pari non tarda ad arrivare. A segnarlo dopo soli 5 minuti è il rumeno Puscas. L’attaccante, in prestito dall’Inter, è abile nel ribadire in rete una respinta di Donnarumma, che si supera sul tiro dal limite dell’area di Letizia, ma nulla può sul successivo del 32 in maglia giallorossa. Immediata la risposta rossonera che già al minuto 11 si riportano in vantaggio. A segnare è il croato Kalinic che insacca di testa un cross dalla destra di Bonaventura. Il nuovo vantaggio non sembra abbattere più di tanto i campani che, spinti da un pubblico straordinario, tentano l’impresa. Minuto 75 Romagnoli, già ammonito, scivola nel tentativo di provare a fermare il solito Letizia facendolo cadere. Nessun dubbio per l’arbitro Mariani che estrae il secondo giallo e poi il conseguente rosso. Milan in 10 per i restanti 15 minuti finali. De Zerbi ci crede mette dentro Coda Gyamfi per Memushaj e Di Chiara passando di fatto ad un 4-2-4.  Gattuso, vedendo i suoi in difficoltà, tenta di salvare in tutti i modi il risultato inserendo un difensore, Zapata, per uno stanco Suso. Quando tutto sembrava perduto e ci si avviava verso la quindicesima sconfitta per i campani ecco arrivare il gol da colui che non ti aspetti. Dagli sviluppi di una punizione dalla sinistra di Cataldi ecco spuntare il portiere Brignoli che di testa batte il collega Donnarumma e regala ai suoi il primo storico punto in serie A.

PAGELLE E TABELLINO DEL MATCH:

BENEVENTO : 

4-3-3

Brignoli 7

Letizia Djmisti 6  Costa 6  Di Chiara  (80′ Gyamfi 6)

Memushaj 6  (80′ Coda 6) Chibsah 6  Cataldi 6.5

D’alessandro 6.5   Puscas 7  Parigini 6.5 (67′ Brignola 6)

 

MILAN:

3-4-3

Donnarumma 6

Musacchio 5.5  Bonucci 6.5   Romagnoli 4

Borini 5 (60′ Abate 6)   Kessie 6.5   Montolivo 6 (73′ Biglia S.V.)   Rodriguez 6

Suso 6 (87′ Zapata S.V.)  Kalinic 6.5   Bonaventura 6.5

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.