Calcio Gazzetta

[Serie A] Milan 0 – Roma 2 : Dzeko la sblocca, Florenzi la chiude. Rossoneri colpiti nel loro miglior momento

195708667-aef150ac-bd1c-4fa7-b100-bba405076383

<<Roma cinica, nel momento di maggior difficoltà la sblocca con il bomber bosniaco. Giallorossi più maturi rispetto ai rossoneri che al di là del risultato ben figurano contro una diretta avversaria nella corsa al posto Champions>>

IL MATCH- Partita molto tattica e squadre ben messe in campo. Il primo tempo è una continua ricerca del varco giusto da parte di entrambe le squadre, ritmo blando e spazi ristretti, a dominare è l’equilibrio.  El Shaarawy, messo fuori partita dall’ottimo lavoro in fase di contenimento di Borini, non riesce ad essere incisivo. Ci provano allora Kolarov e Dzeko ad accelerare, senza però creare clamorose occasioni, il Milan prova a rispondere affidandosi al talento di Calahnoglu. Molto propositivo quest’oggi il turco, anche se non sempre preciso nella giocata. Al minuto 29′ pt, la Roma è costretta a fare a meno di Strootman,  che dopo uno scontro fortuito con Fazio  chiede il cambio, al suo posto entra Pellegrini. La squadra di Di Francesco  sembra risentire un pò la sostituzione, ed il Milan prova ad approfittarne alzando il proprio baricentro e pressando con più convinzione, bloccando la Roma nella propria metà campo, senza però trovare la via del gol. I primi 45 minuti si chiudono sullo 0-0 e con una situazione di sostanziale equilibrio. Il secondo tempo si apre con i rossoneri sempre più fiduciosi nei propri mezzi, vogliosi di riscattarsi davanti ai propri tifosi dopo le recenti prestazioni. La squadra di Montella continua a pressare alto e a schiacciare la Roma, che seppur in sofferenza concede pochissimo, nella propria metà campo. Al 51′ Si accende la partita. Dzeko innervosito dalla marcatura stretta di Bonucci,  in seguito ad un fallo non concesso, perde la testa e viene ammonito per proteste dall’arbitro Banti. Il Milan prova a sfruttare il momento di nervosismo che sembra aver colpito al squadra giallorossa . Al 54′ arriva alla conclusione dal limite con Calhanoglu,  tiro deviato dalla difesa della Roma e angolo concesso. Sugli sviluppi del corner, il pallone finisce sui piedi di Bonucci  che si coordina bene e calcia forte verso la porta giallorossa, Alisson miracoloso salva il risultato. Minuto 68′, sempre protagonista Calhanoglu, stavolta però serve in area Kalinic bravo a resistere su Manolas e a girare a rete, ennesimo miracolo del portiere giallorosso che con un’ottimo riflesso nega la gioia al croato. Il gol è nell’aria, ma a segnarlo un pò inaspettatamente sono i giallorossi. Per rompere gli equilibri serviva la giocata del fuoriclasse, ecco allora che sale in cattedra Edin Dzeko, che servito da Pellegrini, si accentra e va alla conclusione dal limite, tiro deviato da Romagnoli e Donnarumma beffato. Roma in vantaggio al 73′. Non ci sta la squadra di Montella, minuto 76′ ci prova con i suoi due attaccanti: Kalinic serve André Silva che, senza pensarci troppo, prova a replicare con una bella conclusione dai 25 metri, palla di poco fuori ma buona reazione dei rossoneri. Minuto 78′ ancora una volta inaspettatamente la Roma virtualmente la chiude. Dzeko serve Nainggolan che entra in area e va alla conclusione, Donnarumma respinge ma sulla ribattuta il più rapido è Florenzi  che da pochi passi non sbaglia e segna il 2-0. All’ 82′ si chiude definitivamente il match. Ancora protagonista   Calhanoglu, stavolta in negativo però, che dimenticandosi di essere già ammonito compie un fallo tattico su una ripartenza: seconda ammonizione ed espulsione, Milan in 10 e partita chiusa definitivamente.

TABELLINO E VOTI DEL MATCH:

MARCATORI: st 27′ Dzeko (R), 32′ Florenzi (R)

MILAN (3-5-2) – G.Donnarumma 5; Musacchio 6, Bonucci 5,5, Romagnoli 5; Borini 6.5 (st 39′ Bonaventura s.v.), Kessie 6, Biglia 5, Calhanoglu 4,5, Rodriguez 6.5; André Silva 6.5, Kalinic 5.5 (st 34′ Cutrone s.v.).

A disposizione: A.Donnarumma, Storari, Abate, Calabria, Paletta, Zapata, Locatelli, Mauri, Montolivo, Suso.

Allenatore: Montella 5.5.

ROMA (4-3-3) – Alisson 7; Bruno Peres 5, Manolas 6.5 (st 41′ Jesus s.v.), Fazio 6,5, Kolarov 6.5; Nainggolan 7, De Rossi 6, Strootman 5.5 (pt 30′ Pellegrini 6.5); Florenzi 7, Dzeko 6.5, El Shaarawy 5 (st 33′ Gerson s.v.).

A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Castan, Gonalons, Cengiz, Antonucci.

Allenatore: Di Francesco 6.

ARBITRO: sig. Banti di Livorno

NOTE: ammoniti Calhanoglu (M), Dzeko (R) e Biglia (M). Espulso Calhanoglu (M) al 35′ st per doppia ammonizione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.