Calcio Gazzetta

Serie A, Napoli-Udinese 3-0: CRONACA e VOTI dell’incontro.

Generated by  IJG JPEG Library

Mertens, Allan e Callejon firmano il tris, la Roma è sempre più vicina

Nel posticipo della trentaduesima giornata di Serie A, il Napoli regola per 3-0 l’Udinese al San Paolo e si avvicina in maniera considerevole alla Roma seconda, bloccata sull’1-1 dall’Atalanta all’Olimpico e distante soltanto due punti. Dopo un primo tempo in cui gli uomini di Sarri vengono contenuti da quelli di Delneri, nella ripresa i padroni di casa riescono a imporre il proprio gioco e centrano il secondo 3-0 dopo quello in casa della Lazio, andando a segno con Mertens, Allan e Callejon.

Nella prima frazione accade poco o nulla, con il Napoli che come spesso accade gestisce alla grande il pallone, pur non riuscendo mai a impensierire seriamente un reparto arretrato, quello dell’Udinese, organizzato e solido. Sarri schiera i suoi con lo stesso undici con cui hanno sconfitto la Lazio, con Strinic nuovamente preferito a Ghoulam, mentre Delneri preferisce Heurtaux a Felipe per comporre la coppia difensiva con il capitano Danilo e adotta un prudente 4-5-1, con De Paul e Thereau esterni a supporto dell’unica punta Zapata. Dopo nemmeno un quarto d’ora il solito Mertens chiama in causa Karnezis, accostato al Napoli per la prossima stagione. I partenopei guadagnano numerosi calci d’angolo, ma i friulani reggono e si difendono con grande esperienza e determinazione. Nel finale della prima frazione c’è spazio per un colpo di testa di Albiol, che non inquadra di pochissimo lo specchio della porta. Il primo tempo si conclude dunque sullo 0-0, un risultato che sorride decisamente all’Udinese, il cui assetto tecnico-tattico appare essere quello adatto per soffocare l’esplosività offensiva degli avversari.

Nella ripresa il Napoli trova immediatamente il vantaggio, con Jorginho che con un passaggio da regista vero manda Mertens a tu per tu con Karnezis, premiando l’ottimo inserimento del belga, che elude le marcature di Heurtaux e Danilo e lascia di sasso Karnezis: il numero 14 azzurro è freddo quanto basta per realizzare la sua ventisettesima rete in stagione, eguagliando il suo record di gol in una singola annata, stabilito con la maglia del PSV. Delneri prova a correre ai ripari passando a un più spregiudicato 4-3-3, gettando nella mischia Perica in luogo di De Paul. La mossa sembra scuotere gli ospiti, che sfiorano il gol con un colpo di testa dell’ex Zapata che colpisce il palo poco dopo l’ora di gioco su assist dalla sinistra di Adnan. Un altro ex della serata è Allan, che in occasione dell’azione successiva vince un rimpallo con lo stesso Adnan e fulmina Karnezis, non esultando per rispetto dei suoi vecchi tifosi. La rete del 2-0 consente al Napoli di gestire con maggiore tranquillità il vantaggio: gli uomini di Sarri, seppur galvanizzati dal doppio vantaggio, continuano a recitare a memoria il copione del loro tecnico, nonostante abbiano il successo in tasca. Insigne prova a coordinarsi col tacco, sulla ribattuta il più lesto di tutti è Callejon, che chiude i conti e va in doppia cifra un campionato. Il Napoli risponde alla grande alla Roma, la lotta per il secondo posto è più aperta che mai.

 

IL TABELLINO ed i VOTI dell’incontro

NAPOLI – UDINESE 3-0

Sabato 15 Aprile 2017, ore 20:45. Stadio San Paolo di Napoli.

MARCATORI: 48′ Mertens, 63′ Allan, 72′ Callejon (N).

AMMONITI: 1′ Badu (U).

 

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6.5, Albiol 6.5, Koulibaly 6, Strinic 6; Allan (dal 71′ Rog 6), Jorginho 7, Hamsik 6.5 (dal 79′ Zielinski s.v.); Callejon 7, Mertens 7 (dal 78′ Milik 6), Insigne 6.5. All. Sarri 7

Panchina: Rafael, Sepe, Chiriches, Maksimovic, Maggio, Ghoulam, Diawara, Giaccherini, Pavoletti.

 

UDINESE (3-4-2-1): Karnezis 5.5; Widmer 5, Danilo 5, Heurtaux 5.5, Adnan 6; Badu 4.5, Hallfredsson 5, Jankto 5.5 (dal 78′ Lucas Evangelista s.v.); De Paul (dal 51′ Perica 5.5)Zapata 6, Thereau (dal 70′ Matos s.v.). All. Delneri 5.5

Panchina: Scuffet, Perisan, Felipe, Gabriel Silva, Ewandro, Balic.

 

ARBITRO: Davide Massa 6.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.