Calcio Gazzetta

Serie A, Fiorentina-Udinese 2-1: la legge dell’ex rilancia la Viola

fiorentina udinese

La Fiorentina torna alla vittoria in campionato al Franchi contro l’Udinese grazie alla doppietta dell’ex bianconero Thereau.

Sono tante le tradizioni nel mondo del calcio, ma la legge dell’ex è una delle più universali e trasversali. Nell’ottava giornata di campionato l’inevitabile sentenza di chi ha vestito la maglia della squadra che si trova ad affrontare si impersona in Cyril Thereau e si abbatte sull’Udinese. I friulani segnano con Samir nella ripresa ma la Viola non spreca il vantaggio e porta via i tre punti.

CRONACA

PRIMO TEMPO

Parte decisamente meglio la Fiorentina che nel primo tempo non lascia spazio agli avversari e mantiene il possesso per quasi tutta la prima frazione. Simeone non sfrutta due occasioni nei primi 20 minuti, entrambe di testa. Al 22′ Astori mette in porta un cross su punizione di Veretout masi trova in offside al momento del lancio, Irrati annulla. Thereau sfiora il goal al 25′ dopo essersi portato a spasso Bizzarri ma Angella respinge sulla linea. Il francese insiste e porta in vantaggio i viola 3 minuti dopo ribadendo in rete un cross di Chiesa deviato da Simeone. L’Udinese rimane stordita dal goal dell’ex e al 31′ Simeone ha l’occasione per mettere in ghiaccio la gara ma non è fortunato, il diagonale scoccato dal Cholito si stampa sul palo interno ed esce. Dopo la forte offensiva viola il primo tempo si addormenta e nell’ultimo quarto d’ora non si registrano occasioni importanti.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con la reazione dell’udinese guidata da Jankto e De Paul che suonano la carica. La difesa viola non soffre e Sportiello si fa trovare pronto. Al 57′ Veretout guida uno strappo viola e conclude dalla distanza, Bizzarri respinge centralmente dove Thereau non si lascia sfuggire l’occasione del raddoppio. 2-0 viola, l’ex bianconero esulta sotto la nuova curva. L’Udinese non si fa abbattere, Del Neri mette in gioco forze fresche e i bianconeri reagiscono: al 63′ goal annullato a Maxi Lopez nella stessa porta di Astori, anche questa volta correttamente per fuorigioco. Continua però la reazione e al 72′ Samir accorcia le distanze su sviluppo di calcio piazzato. L’Udinese ci crede e insiste nell’ultimo quarto d’ora schiacciando la Fiorentina. La difesa viola soffre ma sopporta, i friulani creano qualche mischia in area ma niente di più. Dopo 3 minuti di recupero Irrati pone fine al match.

IL TABELLINO: FIORENTINA-UDINESE: 2-1

Marcatori: 28′ e 57′ Thereau, 72′ Samir.

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello 6; Biraghi 5.5,  Astori 6.5, Pezzella 6.5, Laurini 6; Badelj 6.5, Veretout 7;  Chiesa 7 (80’ Eysseric SV), Thereau 8 (84’ Sanchez SV), Benassi 5.5 (76’ Hugo SV); Simeone 6. All. Pioli

Udinese (4-3-3): Bizzarri 5; Widmer 5.5 (46’ Adnan 6), Angella 6.5, Nuytinck 6, Samir 7; Fofana 6.5 (69’ Perica 5.5), Barak 4, Jankto 6.5; De Paul 7, Lasagna 5 (46’ Matos 5), Maxi Lopez 6.5. All. Delneri

Arbitro: Irrati

Note: ammoniti Samir (U), Veretout (F)

Tabellino creato da Calcio Gazzetta (c) Tutti i diritti riservati

Embed from Getty Images

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.