Calcio Gazzetta

[Europa League] Stasera Milan – Rijeka: Per i rossoneri ennesimo esame da non fallire

download

“Rossoneri chiamati a rispondere ancora una volta alle critiche dopo l’ultima sconfitta in campionato, per farlo Montella si affida al bomber di coppa Silva”

IL MATCH – Rossoneri chiamati a rispondere, ancora una volta in Europa, alle critiche piovute dopo la brutta prestazione di domenica a Marassi. A differenza del precedente, post sconfitta contro la Lazio, la tensione per i rossoneri potrebbe essere maggiore questa sera. La partita di Genova ha messo in mostra tutti i limiti già visti a Roma, dimostrando che questi non erano episodici. Al duro sfogo di Fassone post match, hanno subito fatto seguito i fatti con l’esonero di Emanuele Marra, storico collaboratore di Vincenzo Montella. Ufficialmente la causa dell’esonero del preparatore atletico è legata alla diversità di vedute sul proseguo della preparazione. La realtà, plausibilmente, è da ricercare nel tentativo di dare una scossa all’ambiente che sembra già, dopo poche settimane, aver perso quell’entusiasmo di inizio stagione. Questa sera l’obbiettivo sarà, oltre alla vittoria, quello di ricucire immediatamente lo strappo con la tifoseria, fornendo una prestazione convincente alla quale, necessariamente, i rossoneri dovranno far seguito Domenica nel big match di campionato contro la Roma  di Di Francesco.  Per farlo Montella  non rinuncia al progetto difesa a 3 e ai suoi fedelissimi, Kessie e Bonucci, anche stasera in campo dal primo minuto. Davanti invece partirà, come consuetudine in coppa, dal primo minuto Andrè Silva. Il portoghese sarà chiamato a replicare le recenti prestazioni europee, con la speranza di convincere definitivamente il mister a prenderlo in considerazione anche per le partite di campionato nel quale, sino ad ora, ha giocato solamente 118 minuti e sempre da subetrato.

GLI AVVERSARI – I croati sono una squadra da non sottovalutare che, dopo la sconfitta nella gara d’esordio contro i greci dell’Aek Atene, vorranno rifarsi per evitare di compromette in maniera definitiva il cammino europeo. Da temere per i rossoneri il centrocampista Brdaric , vero fulcro del gioco della squadra allenata da Matjaz Kek, dai suoi piedi passano spesso e volentieri le fortune della squadra. Oltre a lui, in campo questa sera, i rossoneri troveranno anche delle vecchie conoscenza del calcio italiano. Saranno del match infatti: Acosty, compagno di squadra per 3 anni di Montolivo alla Fiorentina, il difensore Elez  ex compagno di squadra di Biglia alla Lazio e Vesovic difensore montenegrino che ha vestito la maglia del Torino di Ventura nel 2014.

PROBABILI FORMAZIONI:

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessie, Locatelli, Calhanoglu, Borini; Cutrone, André Silva.

Allenatore: Montella

RIJEKA (4-2-3-1): Prskalo; Vesovic, Zuparic, Elez, Zuta; Bradaric, Males; Kvrzic, Misic, Heber; Gavranovic.

Allenatore: Kek

ARBITRO: Grinfeld (Isr)

Stadio San Siro, calcio di inizio ore 21.05

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.